La Val Senales interpreta l'Everest!

Nel 2014 Hollywood è sbaracata in Val Senales: le nevi del suo ghicciaio sono state infatti protagoniste di uno dei blockbuster del 2015, Everest.

La pellicola, girata dal regista Baltasar Kormàkur, è ispirata ad una vicenda realmente accaduta e raccontata dal giornalista e alpinista Jon Krakauer nel suo libro "Aria Sottile": nel 1996, una spedizione a cui prese parte lo stesso Krakauer, con destinazione la cima dell'Everest, fu sorpresa da una tempesta in cui morirono 9 alpinisti. Krakauer fu tra i fortunati che riuscirono a ridiscendere il Monte Everest e a raccontare l'esperienza.

Grazie al regista Kormàkur, il libro ha preso vita ed è divenuto un successo cinematografico che negli Stati Uniti ha incassato l'equivalente di 9 milioni di euro solo nella prima settimana di programmazione. Il film, che vanta un cast stellare con attori del calibro di Jake Gyllenhaal, Josh Brolin, Sam Worthington, Keira Knightley e Robin Wright, è uscito in Italia il 24 settembre 2015, e anche da noi è stato un grande successo al botteghino.

In fondo c'è un po' di Italia in questa produzione: le scene in esterna sono state girate in parte in Nepal e in parte proprio nel Belpaese: a Cinecittà e in Alto Adige.

Per ricreare l'imponente Everest e il paesaggio circostante è stato infatti scelto il ghiacciaio della Val Senales. Un team internazionale di 180 elementi, di cui circa 60 altoatesini, si è avventurato fino a 3000 metri di altezza per effettuare le riprese del film, affrontando le condizioni estreme delle cime innevate e temperature che spesso raggiungevano i -30° .

Visitare le location del set cinematografico è un'esperienza unica che renderà la vacanza in Val Senales un'esperienza unica: scenari mozzafiato, avventura allo stato puro e alto tasso di adrenalina, sulle vie di Maso Corto e sulle cime delle montagne, sul set come nella realtà.

Vi aspettiamo per scoprire la magnifica Val Senales!

VI CONSIGLIAMO...
Hotel Oberraindlhof - albergo ristorante Val Senales Hotel Gasthof Restaurant Oberraindlhof
VAI AL SITO!
Aria sottile di Jon Krakauer